Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Bolzano


Per il Suedtirol pareggio casalingo contro il Padova

Al Druso finisce 0-0: è il settimo “X” in undici partite interne

In casa il Südtirol continua a vestire i panni di “mister X”. Contro il Padova finisce 0-0, ed è il settimo pareggio in undici partite giocate al “Druso”, coi biancorossi ancora una volta sfortunati in occasione del clamoroso palo colpito da Bandini, episodio che avrebbe potuto cambiare connotati alla partita.

Live match. Reduce dalla sconfitta a Bassano (2-0) e a digiuno dalla vittoria da quattro partite, nelle quali ha raccolto tre punti per effetto dei pareggi in serie con Albinoleffe (2-2), Mantova (0-0) e Pavia (1-1), il Südtirol scende in campo allo stadio Druso di Bolzano per affrontare il Padova, che ha sin qui raccolto un punto in meno di Tulli e compagni.
I biancoscudati sono in prepotente ascesa, perché reduci da due vittorie di fila e perché imbattuti da ben otto partite per effetto di quattro successi e altrettanti pareggi.
In casa il Südtirol ha perso una sola partita, quella contro il Bassano di fine settembre scorso, e ha conquistato 15 dei 32 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di 3 vittorie, 6 pareggi e – appunto – una sconfitta.
Contro il Padova mister Stroppa non può disporre dello squalificato Tagliani, sostituendolo al centro della difesa con Gavazzi, al debutto in biancorosso. A centrocampo turno di riposo per Bertoni, con Furlan che fa il play maker spalleggiato da Fink e Cia, mentre in attacco viene confermato il tandem Gliozzi-Tulli.
La cronaca. Inizio di match col Padova – in tenuta nera – che prova a portare pressione alla difesa biancorossa, ma è del Südtirol il primo affondo con cross di Gliozzi da dentro l’area e contro cross di Crovetto sui quali la difesa biancoscudata si salva con qualche affanno.
La squadra di Stroppa si impossessa del pallino del gioco, e al 6’ Gliozzi si guadagna una punizione laterale, battuta da Bandini con un destro arcuato che si stampa sul palo.
La riposta – pericolosa – del Padova al 9’, con Neto Pereira che libera in area il diagonale di Mazzocco, di poco impreciso.
Altro giro di lancetta e ci riprova il Südtirol, con Fink che trova un varco centrale e va alla conclusione, abbondantemente fuori misura.
Avvio di gara vivace, poi però la partita attraversa una fase di stallo, tornando a ravvivarsi al 26’ su lancio profondo di 50 metri di Mladen sul quale Gliozzi viene anticipato in extremis dall’uscita di Favaro.
Südtirol più manovriero del Padova ma poco incisivo negli ultimi 30 metri, ma allo scadere del primo tempo Neto Pereira ruba palla a Gavazzi e serve sotto porta Altinier, il cui tocco ravvicinato viene respinto di piede da Coser che manda le due squadre al riposo sul parziale di 0-0.
Si riparte senza cambi in entrambe le squadre e col brivido per il Südtirol su tiro-cross di Neto Pereira che sfiora la traversa a Coser battuto.
E’ sempre il Südtirol a “fare” la partita, pur tradendo qualche difficoltà nell’impostazione della manovra e faticando a trovare varchi in avanti, e allora mister Stroppa cerca forze fresche in attacco, inserendo Kirilov al posto di Tulli.
Ma al 21’ è il Padova a rendersi pericoloso, con Neto Perira che si gira abilmente in area e calcia, trovando la deviazione provvidenziale di Mladen.
Due minuti più tardi, cross velenoso dalla destra di Mladen, con Diniz che – in tuffo di testa – per poco non fa autogol.
Lo stesso Bandini ci prova su punizione al 25’, ma Favaro non si fa trovare impreparato.
Alla mezz’ora altro cambio di mister Stroppa, con Spagnoli che subentra a Gliozzi, ma la partita non offre altri spunti di cronaca e si chiude sullo 0-0, col Südtirol ancora una volta a recriminare, nell’occasione per il palo colpito da Bandini ad inizio gara.


FC SÜDTIROL - PADOVA 0-0
FC Südtirol (3-5-2): Coser; Mladen, Gavazzi, Bassoli; Bandini, Fink (82. Girasole), Furlan, Cia, Crovetto; Gliozzi (76. Spagnoli), Tulli (58. Kirilov)
A disposizione: Miori, Brugger, Tait, Sarzi, Melchiori, Bertoni, Lima
Allenatore: Giovanni Stroppa
Padova (4-4-2): Favaro; Dionisi, Sbraga, Diniz, Favalli; Ilari (90 Baldassin), Corti, De Risio, Mazzocco (75. Petrilli); Altinier (71. Sparacello), Neto Pereira
A disposizione: Reinholds, Dell’Andrea, Fabiano, Anastasio, Bearzotti, Finocchio, Turea
Allenatore: Giuseppe Pillon
Arbitro: Vincenzo Valiante di Nocera Inferiore (Berti-Cartaino)
Note: pomeriggio prevalentemente soleggiato, con temperatura fredda ma non freddissima. Ottima affluenza di pubblico, stimabile in 1900 spettatori, con buona rappresentanza di tifosi biancoscudati (400 circa). Ammoniti: Mladen (FCS), Furlan (FCS), De Risio (P), Diniz (P)

Print Friendly and PDF
  Scritto da Fc Suedtirol il 14/02/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Play-off serie C: l'Alto Adige supera l'ostacolo Sambenedettese

Ci pensa Morosini al 74' a tranquillizzare tutti, trasformando un rigore per l'Alto Adige  che proietta i biancorossi al secondo turno dei playoff del girone e contestualmente elimina la Sambenedettese. Nella gara giocata al Druso di viale Trieste termina quindi con il punteggi di 1-0, risultato che i padroni di casa, ai quali comunque sarebbe bastato anch...leggi
12/05/2019

Playoff di serie C: domenica alle 15 arriva la Sambenedettese

Appena archiviata la regular season con un lusinghiero sesto posto finale in campionato, è già tempo di playoff per il Südtirol, che scende in campo questa domenica, allo stadio Druso (calcio d'inizio alle ore 15), per affrontare la Sambenedettese nel primo turno – in gara unica e ad eliminazione diretta – dei playoff di serie C. I marchigiani hanno conclu...leggi
10/05/2019

Jaiteh vince la Mezza Maratona di Merano. La Weber vince tra le donne

Ousman Jaiteh (Gambia) e l'austriaca Andrea Weber hanno vinto la Half Marathon Merano-Lagundo e quindi la terza tappa del circuito podistico Top7. Incuranti del tempo avverso con vento e temperature attorno ai 3 gradi, alla 26ª edizione di questa classica gara primaverile erano iscritti 1000 atleti. Poco più di un mese dopo il suo trionfo sul Lago di Caldaro...leggi
05/05/2019

Promozione: gol fantasma, il Bozner perde il big-match! IL VIDEO

Clamoroso nel campionato di calcio di promozione altoatesino! Cose che si sono già viste sui campi da calcio, ma diventarne i protagonista di certo non è piacevole. E' successo un episodio incredibile durante il big-match di Promozione altoatesina tra Brunico e Bozner, una di quelle situazioni che a raccontarla non ci si crede. Già l'immagine a corredo di questo articolo pa...leggi
05/05/2019

Campionati giovanili, i risultati per gli oltre 2000 che hanno l'APP

All'interno delle pagine di www.atoadigegol.it , ormai da oltre un quinquennio impegnato nella raccolta dei risultati dei campionati che coinvolgono le squadre di calcio dell'Alto Adige, trovate sempre tutti i risultati aggiornati.  Potete anche controllare il risultato della vostra squadra scaricando l'APP che si chiama ITALIAGOL, disponibil...leggi
05/05/2019

Alto Adige sconfito dal Monza, chiude al sesto posto. Così nei playoff

Terza sconfitta di fila per il Südtirol, superato al Druso per 3 a 0 dal Monza, nell'ultima giornata del campionato di serie C, girone B. La squadra di Zanetti chiude il campionato con il  6° posto in classifica generale.  Domenica prossima, 12 maggio, allo stadio Druso, si disputerà il 1° turno dei playoff: l'avversario della squadra di Zanetti, c...leggi
05/05/2019

Terza categoria, tripudio Excelsior per la terza vittoria

Se qualcuno non crede nel destino, questa volta dovrà farlo. Nella giornata in cui sulla panchina si accomoda Toni La Cedra, ex portiere, un altro portiere schierato in attacco, al secolo Federico Bontadi, segna una doppietta che ribalta il San Genesio e regala i tre punti all'undici più perdente della storia del calcio. È il terzo successo della sua storia per l'Excelsior,...leggi
22/09/2018


Grazie a te il gioco del calcio sarà ancora più grande

Lo sapevi che puoi aggiungere la tua foto ed i tuoi dati direttamente e in maniera veloce da queste pagine? Ecco alcuni motivi per non aspettare a farlo: 1) Potrai vedere le tue presenze in campo in questa stagione.  2) Se cambierai squadra, le tue presenze faranno sempre parte del tuo curriculum 3) Potrai segnalare quando farai un gol ed entrare nella classifi...leggi
13/08/2018

Pronti al via: con la nostra APP seguite i campionati in tempo reale

1332 utenti iscritti al 12 agosto, più di 1 milione di pagine viste nella stagione 2017/2018 divisi tra APP (smartophone android e apple) e sito internet, risultati in tempo reale a partire dai campionati provinciali esordienti fino alla serie C: le componenti per vivere un’altra grande stagione all’insegna del calcio ci sono tutti. Il successo di altoadigegol e dell&...leggi
12/08/2018

Campionati provinciali: promosse e retrocesse

Questa la situazione delle promosse, retrocesse ed ammesse agli spareggi promozione dal campionato di promozione a quello di terza categoria. In sospese ci sono ancora le finali di coppa delle tre categorie, che premieranno la vincitrice con l’accesso agli spareggi per salire di categoria. Potrebbe cambiare anche lo scenario in virtù della possibile vittoria di formazioni già...leggi
27/05/2018


Suedtirol da sballo: Mestre sconfitto, secondo posto e Final-eight

In uno stadio Druso traboccante di tifo e di tifosi (circa 2500 gli spettatori), il campionato del Südtirol finisce in un trionfo. Eh sì, perché la squadra di Zanetti sconfigge il Mestre, conquista la sua terza vittoria di fila e conclude la regular season al secondo posto (miglior risultato di sempre – in C1 – nella storia sportiva del club biancorosso), approdan...leggi
06/05/2018

Ultima di campionato: Alto Adige all'assalto finale al secondo posto

Questa domenica, 6 maggio, la serie C (girone B) scende in campo in occasione dell’ultima giornata di campionato. Reduce da due vittorie di fila (tre nelle ultime quattro partite disputate), la squadra di Zanetti - balzata al secondo posto della classifica in coabitazione con Sambenedettese e Reggiana - è di scena allo stadio Druso contro il Mestre (calcio d’inizio alle ore 1...leggi
05/05/2018

Campionati giovanili, tutti in campo

Fanno il loro esordio sul altoadigegol.it anche gli esordienti 9 vs 9. Grazie all'APP "Italiagol" sarà ora possibile aggiornare anche i risultati dei campionati dei più piccoli, che potranno così consultare statistiche, risultati e classifica del loro campionato. Iniziano anche tutti i campionati locali di calcio, maschili, femminili, dilettantistici e giovanili, d...leggi
10/09/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09371 secondi