Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Bolzano


Giana corsaro al Druso: Sudtirol sconfitto con il minimo scarto

I biancorossi falliscono un rigore e in superiorità numerica subiscono il gol-partita ospite

Dopo due risultati utili di fila, con una vittoria e un pareggio, il Südtirol riscopre suo malgrado il sapore acre della sconfitta, superato beffardamente al Druso per 1-0 dalla Giana Erminio, che ha punito gli sprechi in zona-gol dei biancorossi, i quali hanno fallito un calcio di rigore con Kirilov e giocato per più di un tempo in superiorità numerica.

 

Live match. Reduce dal pareggio a reti inviolate a Reggio Emilia,  secondo risultato utile di fila dopo la vittoria per 1-0 contro il Cuneo, il Südtirol è impegnato nella decima giornata del girone di ritorno del campionato di Lega Pro. Tulli e compagni – ottavi in classifica con 38 punti – scendono in campo allo stadio Druso di Bolzano per affrontare la Giana Erminio, dodicesima in classifica e invischiata nella bagarre per evitare i playout.

La Giana Erminio, reduce dal pareggio casalingo (0-0) contro il Mantova, ha raccolto appena un punto nelle ultime quattro partite disputate e non vince da ben 8 gare.

Il team diretto da Cesare Albè non segna da quattro gare, e più precisamente da 446 minuti (ultimo gol al quarto minuto di gioco del match giocato sul campo della Pro Piacenza e terminato 1-1).

In casa il Südtirol ha incamerato 19 dei 38 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di 4 vittorie, 7 pareggi e 2 sconfitte, quest’ultime subite per mano del Bassano (0-2) nel girone d’andata e del Pordenone (1-3) nel girone di ritorno.

Contro la Giana Erminio mister Stroppa non può disporre degli infortunati Gavazzi e Gliozzi, mentre rientra Crovetto sull’out di sinistra. Squadra a trazione anteriore, con Tulli trequartista alle spalle del tandem d’attacco Spagnoli-Kirilov, mentre la cabina di regia è affidata alla coppia Furlan-Cia.

La cronaca. Avvio di match dinamico e intrapredente da parte del Südtirol, con primo affondo biancorosso all’8’, quando su bell’invito di Crovetto lo smarcato Cia va alla conclusione al volo, non di molto alta. Risposta pressoché immediata della Giana, con spiovente dalla sinistra e imperioso colpo di testa di Bruno, di poco a lato.

Si gioca a ritmi alti, con gli ospiti meneghini che badano principalmente a difendersi, e con lo sgusciante Cia che si guadagna un calcio di punizione dai 30 metri, battuto forte e teso da Mladen, con Paleari che se la cava in due tempi.

Manovra snella e incisiva, quella biancorossa, con lo sgusciante Kirilov che al 25’ si guadagna un calcio di punizione, battuto da Bandini e respinto in qualche maniera da Paleari, che poi si fa trovare pronto sulla successiva conclusione di Cia.

E un minuto più tardi ci prova anche Tulli, ma Paleari dice ancora di no.

Netto predominio biancorosso, sia in termini di gioco che di palle-gol, con la squadra di Stroppa ancora pericolosa al 34' su iniziativa di Kirilov, il cui destro termina sull'esterno della rete, dando l'illusione del gol.

Al 39' solito bel cross di Bandini, questa volta col sinistro, con Polenghi, già ammonito, che strattona e affossa Kirilov, cagionando un calcio di rigore e rimediando il secondo cartellino giallo e la conseguente espulsione. Sul dischetto va Kirilov, il cui tiro – centrale – viene respinto da Paleari.

Squadre negli spogliatoi sul parziale di 0-0 che sta strettissimo ai ragazzi di Stroppa.

Si riparte con un cambio per parte e con Stroppa che toglie un difensore, Tagliani, per inserire Fink, passando al “4-3-1-2”, ma la Giana – pur in inferiorità numerica – si porta a condurre al 5' su angolo di Augello e colpo di testa nel traffico del neonetrato Bonalumi che firma l'1-0 ospite.

Pur patendo il colpo, il Südtirol prova a reagire, e al 20' Bandini è bravo a liberarsi al tiro, rientrando sul sinistro, ma la sua conclusione è centrale e facile preda di Paleari.

Al 28' mister Stroppa prova a mischiare le carte, inserendo Tait e Bertoni per Tulli e Furlan, con Crovetto che alla mezz'ora si incunea abilmente in area ma poi di destro calcia malamente sul fondo.

Al 40', invece, la punizione di Bandini termina di poco a lato, mentre un minuto più tardi il destro da 30 metri di Tait viene respinto di pugni di Paleari.

La partita – di fatto – si chiude qui.

La Giana si impone al Druso per 1-0 e ritrova la vittoria dopo otto turni di astinenza, mentre i biancorossi riscoprono il sapore acre della sconfitta dopo due risultati utili.

 

FC SÜDTIROL - GIANA ERMINIO 0-1 (0-0)

FC Südtirol (3-4-1-2): Coser; Mladen, Tagliani (46. Fink), Bassoli; Bandini, Furlan (73. Bertoni), Cia, Crovetto; Tulli (73. Tait); Spagnoli, Kirilov

Non entrati: Miori, Brugger, Sarzi, Girasole, Lima.

Allenatore: Giovanni Stroppa

Giana Erminio (3-5-2): Paleari; Perico, Solerio, Polenghi, Montesano, Augelli; Biraghi, (87. Costa), Grauso (75. Rossini), Marotta; Bruno (46. Bonalumi), Perna

Non entrati: Sanchez, Sosio, Sanzeni, Capano, Romanini, Cogliati

Allenatore: Cesare Albè

Arbitro: Ilario Guida di Salerno (Badoer-Polo Grillo)

Rete: 50. Bonalumi (0-1)
Note: pomeriggio soleggiato, temperatura primaverile (circa 20 gradi). Buona affluenza di pubblico. Al 40’ espulso Polenghi (GIA) per doppia ammonizione. Ammoniti: Polenghi (GIA), Bertoni (FCS), Bonalumi (GIA)

Print Friendly and PDF
  Scritto da Fc Suedtirol il 20/03/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Terza categoria, tripudio Excelsior per la terza vittoria

Se qualcuno non crede nel destino, questa volta dovrà farlo. Nella giornata in cui sulla panchina si accomoda Toni La Cedra, ex portiere, un altro portiere schierato in attacco, al secolo Federico Bontadi, segna una doppietta che ribalta il San Genesio e regala i tre punti all'undici più perdente della storia del calcio. È il terzo successo della sua storia per l'Excelsior,...leggi
22/09/2018

Serie C: ufficializzati i gironi, l'Fc Suedtirol finisce nel...

La Lega Pro ha ufficializzato la composizione dei tre gironi della terza divisione nazionale per importanza, vale a dire la serie C. Anche in questa stagione, 2018-2019, l'FC Südtirol militerà nel girone B (Nord-Est e Centro-Est). I biancorossi continueranno dunque a viaggiare dal Nord al Centro Italia in un girone "verticale" che vedrà la partecipazione di 20...leggi
11/09/2018


Grazie a te il gioco del calcio sarà ancora più grande

Lo sapevi che puoi aggiungere la tua foto ed i tuoi dati direttamente e in maniera veloce da queste pagine? Ecco alcuni motivi per non aspettare a farlo: 1) Potrai vedere le tue presenze in campo in questa stagione.  2) Se cambierai squadra, le tue presenze faranno sempre parte del tuo curriculum 3) Potrai segnalare quando farai un gol ed entrare nella classifi...leggi
13/08/2018

Pronti al via: con la nostra APP seguite i campionati in tempo reale

1332 utenti iscritti al 12 agosto, più di 1 milione di pagine viste nella stagione 2017/2018 divisi tra APP (smartophone android e apple) e sito internet, risultati in tempo reale a partire dai campionati provinciali esordienti fino alla serie C: le componenti per vivere un’altra grande stagione all’insegna del calcio ci sono tutti. Il successo di altoadigegol e dell&...leggi
12/08/2018

Campionati provinciali: promosse e retrocesse

Questa la situazione delle promosse, retrocesse ed ammesse agli spareggi promozione dal campionato di promozione a quello di terza categoria. In sospese ci sono ancora le finali di coppa delle tre categorie, che premieranno la vincitrice con l’accesso agli spareggi per salire di categoria. Potrebbe cambiare anche lo scenario in virtù della possibile vittoria di formazioni già...leggi
27/05/2018


Suedtirol da sballo: Mestre sconfitto, secondo posto e Final-eight

In uno stadio Druso traboccante di tifo e di tifosi (circa 2500 gli spettatori), il campionato del Südtirol finisce in un trionfo. Eh sì, perché la squadra di Zanetti sconfigge il Mestre, conquista la sua terza vittoria di fila e conclude la regular season al secondo posto (miglior risultato di sempre – in C1 – nella storia sportiva del club biancorosso), approdan...leggi
06/05/2018

Ultima di campionato: Alto Adige all'assalto finale al secondo posto

Questa domenica, 6 maggio, la serie C (girone B) scende in campo in occasione dell’ultima giornata di campionato. Reduce da due vittorie di fila (tre nelle ultime quattro partite disputate), la squadra di Zanetti - balzata al secondo posto della classifica in coabitazione con Sambenedettese e Reggiana - è di scena allo stadio Druso contro il Mestre (calcio d’inizio alle ore 1...leggi
05/05/2018

Campionati giovanili, tutti in campo

Fanno il loro esordio sul altoadigegol.it anche gli esordienti 9 vs 9. Grazie all'APP "Italiagol" sarà ora possibile aggiornare anche i risultati dei campionati dei più piccoli, che potranno così consultare statistiche, risultati e classifica del loro campionato. Iniziano anche tutti i campionati locali di calcio, maschili, femminili, dilettantistici e giovanili, d...leggi
10/09/2017

Alto Adige bene all'esordio in campionato: CIA regola l'Albinoleffe

Il campionato del Südtirol inizia nel migliore dei modi, ovvero con una vittoria al Druso contro l'Albinoleffe, sconfitto per 1-0 nella prima giornata del girone B del campionato di serie C. Match-winner uno dei tanti “ex” della partita, vale a dire Michael Cia, a segno a metà ripresa a coronamento di un prepotente crescendo biancorosso – da metà primo temp...leggi
27/08/2017

Campionato nazionale Berretti: l'Alto Adige nel girone B

Nel comunicato ufficiale 84/203 del 25 agosto della lega sono stati ufficializzati i gironi del campionato nazionale Berretti. La formazione biancorossa dell'Alto Adige è stata inserita nel girone B. Ecco il lotto completo delle 10 squadre squadre:Alto AdigeAtalantaBassano VirtusFeralpisalòInternazionaleMestrePado...leggi
26/08/2017

Alto Adige, buona la prima: batte Triestina e pronostico al Druso

Con gol-partita alla mezz'ora del primo tempo di Costantino (nella foto), il Südtirol batte la Triestina nella seconda e ultima partita del girone eliminatorio della Coppa Italia di serie C, mostrando incoraggianti progressi rispetto alla sconfitta di Mestre e avvicinandosi con una bella iniezione di fiducia al debutto in campionato di domenica prossima, sempre al Druso, contro l...leggi
20/08/2017

Con WhatsApp linea diretta con la redazione

Da oggi sarà possibile comunicare con la redazione di altoadigegol.it anche tramite WhatsApp. E' infatti da poche ore attivo il numero 342 678 5759 attraverso il quale potrete avvisarci di eventuali errori nei risultati, oppure anche di notizie relative al mercato o a qualunque cosa riteniate pertinente con il mondo ...leggi
17/08/2017

L'APP di Altoadigegol vicina ai 1.000 iscritti!

Continua il successo dell'APP di ALTOADIGEGOL, con la quale è possibile seguire l'andamento di tutti i campionati di calcio maschile e femminile e di calcio a 5 che coinvolgono squadre dell'Alto Adige. Questo grazie anche alla collaborazione con Alto Adige e Dolomiten, che si appoggiano a noi per la raccolta dei risultati. La ...leggi
16/08/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13426 secondi