Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI FUTSAL BASKET    

Edizione provinciale di Bolzano


Il commento di coach Miccoli dopo la sconfitta col Club Italia

Ci crederemo e lotteremo fino all'ultimo pallone

«Sapevamo che siamo ancora un cantiere aperto e questa partita lo ha dimostrato – commenta Stefano Micoli, allenatore del Südtirol Neruda Bolzano – abbiamo ancora diversi aspetti del nostro gioco da sistemare. Per quel che concerne strettamente la partita direi che il grande rammarico è rappresentato dal secondo set: lo abbiamo condotto molto bene fino quasi alla fine, poi però nel finale abbiamo incassato un filotto. Una cosa questa che ha contraddistinto buona parte dell'incontro, abbiamo preso dei filotti da parte loro sia in battuta sia nel commettere alcuni errori nella gestione delle free ball e di palle facili, errori banali ed evitabili. La ricezione è stata messa sotto pressione stasera, su alcune battute ha retto molto bene mentre su altre ha faticato di più. Ma non è certamente tutta da buttare questa partita, anzi. Ho visto diversi miglioramenti nella fase del muro-difesa, chiaro che abbiamo ancora ampi margini ma la strada è quella buona: anche se loro hanno murato di più in quanto a punti portati a casa in questo fondamentale noi nel complesso ci siamo espressi bene, toccando molti palloni. Purtroppo in questa giornata la combinazione di risultati degli altri campi non è certo a nostro favore, anzi. Ma non ci faremo demoralizzare da questo: noi siamo un cantiere aperto che può ancora crescere e migliorare. Davanti abbiamo tante partite importanti, a partire da quella di sabato prossimo a Vicenza, e ci crederemo e lotteremo fino all'ultimo pallone. Così come altre squadre sono riuscite a fare risultato contro sestetti sulla carta più quotati potremo farcela anche noi. Ora si aggregherà al nostro gruppo anche Page, cercheremo di inserirla nei meccanismi di squadra il più in fretta possibile».

Print Friendly and PDF
  Scritto da Neruda Volley Uff. Stampa il 21/02/2016
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08016 secondi