Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI FUTSAL BASKET    

Edizione provinciale di Bolzano


Alto Adige sconfitto in casa dalla vice-capolista Pordenone

I biancorossi giocano bene, ma sprecano troppe palle-gol fra cui un rigore

Tutto fuorché campo amico, in questa stagione, lo stadio Druso, dove il Südtirol – per la settima partita di fila - non riesce a spezzare il digiuno dalla vittoria, rimediando una cocente quanto immeritata sconfitta per mano della vicecapolista Pordenone, coi biancorossi che ancora una volta rimpiangono le tante palle-gol sprecate, fra cui un calcio di rigore.

 

Live match. Reduce dall’1-1 nel “Monday Night” a Salò e a digiuno dalla vittoria da sei partite, nelle quali ha raccolto cinque punti per effetto dei pareggi con Albinoleffe (2-2), Mantova (0-0), Pavia (1-1), Padova (0-0) e – appunto – FeralpiSalò, il Südtirol– settimo in classifica - sfida al Druso il Pordenone, vicecapolista a quota 43 punti, sette in meno del Cittadella e nove in più dei biancorossi.

Il Pordenone attraversa uno straordinario momento di forma, così come certificano le sette vittorie consecutive dalle quali è reduce.

L’ultimo successo del Südtirol risale invece al 9 gennaio scorso, nell’ultimo turno del girone d’andata, quando i biancorossi si imposero per 3-2 a Cittadella contro la capolista patavina.

Al Druso, dove la squadra di Stroppa non vince dal 19 dicembre scorso (2-1 contro la Pro Piacenza), il Südtirol ha perso una sola partita, quella contro il Bassano di fine settembre scorso, e ha conquistato 16 ei 34 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di 3 vittorie, 7 pareggi e – appunto – una sconfitta.

Contro il Pordenone degli “ex” Tedino, Martin e Pederzoli mister Stroppa non lamenta defezioni e conferma lo stesso undici di partenza che ha ben figurato nel “Monday Night” a Salò.

La cronaca. In un pomeriggio umido ma non piovoso, inizio di match disinvolto e propositivo da parte del Südtirol, che opera il primo affondo al 2’ su cross dalla destra di Cia, con Girasole – colto in leggero controtempo – che prova un complicatissimo colpo di tacco, senza esito.

Insistono i biancorossi, e due minuti più tardi su punizione-cross di Bertoni respinta dalla difesa ospite il destro di Crovetto si perde non di molto alto.
Buon inizio della squadra di Stroppa, pericolosa anche al 10’ su iniziativa di Crovetto che poi serve Tulli, abilissimo a ritagliarsi il pertugio per il tiro, saltando due avversari, ma poi la sua conclusione è centrale e respinta a mani aperte da Tomei.

Südtirol in costante proiezione offensiva, ma al 20’ si fa trovare scoperto su una ripartenza ospite, innescata da Cattaneo che poi apre a sinistra per Berrettoni, sul cui cross radente Bassoli anticipa in extremis Strizzolo.  

Prende coraggio il Pordenone, e al 22’ Strizzolo invita al tiro Mandorlini, il cui esterno destro viene disinnescato in due tempi da Coser.
Poi la partita attraversa una fase di stallo, ma al 32’ su palla persa da Tulli il Pordenone sviluppa un contropiede con Buratto che lancia in verticale Strizzolo, il quale rientra sul destro e fulmina Coser su primo palo per l’1-0 ospite.

La reazione del Südtirol non tarda ad arrivare, e al 37’ Bandini sventaglia a sinistra per Crovetto, sul cui traversone il tiro di Cia è intercettato con la mano da Stefani, che cagiona un calcio di rigore tirato da Gliozzi e parato da Tomei.

Sul corner successivo di Bandini, il colpo di testa di Gliozzi finisce a lato di un soffio.
Al 42’ Cia ruba palla a Pederzoli e imbuca in area per Gliozzi, stoppato dalla uscita tempestiva di Tomei.
Al 45’ su lancio in verticale di Berrettoni lo sgusciante Cattaneo incrocia la conclusione mancina, spedendo il pallone nel “sette” per il 2-0 ospite, parziale – totalmente bugiardo – con il quale le due squadre vanno negli spogliatoi.

Si riparte con Kirilov che rileva Bassoli e col Südtirol che passa dal “3-5-2” al “4-3-1-2”, sfiorando il gol al 4’ su passaggio-lob di Cia che libera in area Kirilov, il cui tocco al volo viene sventato da un Tomei ancora in formato “magnum”.

Al 13’, però, il Pordenone chiude anzitempo la partita su angolo di Pederzoli, col pallone che perviene sul secondo palo a Strizzolo, che appoggia in fondo al sacco il pallone del 3-0 ospite e della sua doppietta personale.

Al 18’ mister Stroppa si gioca le ultime carte, inserendo Fink e Spagnoli per Tulli e Gliozzi, ma quelle biancorosse sono solo fiammate, come quella al 32’ quando Spagnoli si libera al cross, con tocco di Crovetto e tiro finale innocuo di Cia.

Un minuto più tardi, però, eurogol di Spagnoli, che indovina la parabola giusta, accorciando le distanze e realizzando la sua seconda rete stagionale.
Prova a crederci la squadra di Stroppa, e al 36’ Fink libera Kirilov a tu per tu con Tomei, bravissimo a “murare” due volte le conclusioni dell’attaccante bulgaro.
Al 41’, libera male la difesa ospite, un po’ in affanno, col tiro dal limite di Crovetto che finisce a lato di mezzo metro.

Il finale di partita non regala altre emozioni.

Finisce 3-1 per il Pordenone, col Südtirol che rimane attanagliato dal suo mal di gol, così come conferma il dato delle appena tre reti segnate nelle ultime sei gare.


FC SÜDTIROL  PORDENONE 1-3 (0-2)

FC Südtirol (3-5-2): Coser; Gavazzi, Tagliani, Bassoli (46. Kirilov); Bandini, Girasole, Bertoni, Cia, Crovetto; Gliozzi (63. Spagnoli), Tulli (63. Fink)

A disposizione: Miori, Brugger, Tait, Mladen, Sarzi, Melchiori, Furlan, Lima

Allenatore: Giovanni Stroppa

Pordenone (4-3-1-2): Tomei; Boniotti, Stefani, Pasa, Martin; Mandorlini, Pederzoli, Buratto (91. Ingegneri); Cattaneo (84. Berardi); Strizzolo, Berrettoni (73. Filippini)

A disposizione: De Toni, Castelletto, Talin, Ramadani, Valente, Martignago, Cosner

Allenatore: Bruno Tedino

Arbitro:   Alessandro Prontera di Bologna (Zambelli-Salvatori)

Reti: 32. Strizzolo (0-1), 45. Cattaneo (0-2), 58. Strizzolo (0-3), 78. Spagnoli (1-3)
Note: pomeriggio umido ma non piovoso. Campo allentato dalla pioggia. Buona affluenza di pubblico, quantificabile in circa 1500 spettatori. Ammoniti: Stefani (P), Coser (FCS), Crovetto (FCS)

Print Friendly and PDF
  Scritto da Fc Suedtirol il 28/02/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie C, si gioca! Dilettanti, stop definitivo

Il comunicato ufficiale FIGC n. 197/A del 20 maggio 2020 sancisce l’interruzione definitiva dello svolgimento delle competizioni organizzate dalla Lega Nazionale Dilettanti sia a livello nazionale che territoriale, relative alla stagione sportiva 2019/2020. L’esito delle competizioni sportive oggetto del comunicato sarà comunicato con altra delibera successiva. Nel co...leggi
22/05/2020

AIA Bolzano - Lezioni in videoconferenza per i giovani arbitri

Le attuali disposizioni per il contenimento dell’emergenza sanitaria, provocata dalla pandemia del coronavirus, impediscono lo svolgimento di riunioni associative che vedano la partecipazione di molte persone sia in luoghi pubblici che privati. In questo contesto straordinario, la Sezione AIA di Bolzano “M. Bregoli” ha deciso di esplorare nuove strade, facendo riscorso alla te...leggi
22/04/2020

Ufficiale: Campionato Europeo di calcio spostato al 2021

Il Campionato Europeo di Calcio è stato ufficialmente spostato al 2021: si giocherà dal 11 giugno al 11 luglio del prossimo anno, per permettere alle federazioni di portare a termine i campionati e le coppe europee dopo lo stop forzato per l'emergenza coronavirus.   ...leggi
17/03/2020

Il messaggio del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti

Ritengo doveroso rivolgermi a tutti coloro che, a vario titolo – calciatrici e calciatori, allenatrici ed allenatori, dirigenti, medici, massaggiatori, collaboratori - fanno parte della grande famiglia del calcio dilettantistico italiano. Credo sia necessario, infatti, - a prescindere da quanto indicato nel Comunicato Ufficiale che riporta il provvedimento - chiarire le motivazioni che ha...leggi
17/03/2020

Figc: sospensione immediata dei campionati

Come annunciato nel comunicato nr. 73 della Figc comitato provincial di Bolzano, viene disposta la sospensione fino a tutto il 3 aprile dell'attività organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti sia a livello nazionale che territoriale.   ...leggi
08/03/2020

Dilettanti a porte chiuse, stop ai settori giovanili

Di seguito riportiamo il comunicato ufficiale della FIGC relativo alle misure prese per contrastare il coronavirus: "Il Consiglio Direttivo del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano ha deliberato di confermare il programma gare dei Campionati e Coppe dell’attività dilettantistica (Eccellenza, Promozione, 1^-2^ e 3^ Categoria, Femminile e Juniores),...leggi
07/03/2020

Risultati, classifiche e prossimo turno: ecco come averli in PDF

Avere a disposizione il resoconto dell'ultimo turno giocato, le partite del prossimo turno e la classifica aggiornata ora è possibile. Con tre click potrai scaricare da altoadigegol, del tutto gratiuitamente, il PDF con le statistiche del campionato di tuo interesse 1) Visualizza i risultati del campionato di tuo interesse (cercali dal menu -> CAMPIONATI E RISULTATI) 2...leggi
25/08/2019

Serie C: ecco il calendario. Scaricalo in PDF, tutte le domeniche

In qualsiasi momento puoi scaricare tutte le statistiche del campionato di serie  C (ed anche di tutti i campionati inseriti su altoadigegol). Un file PDF, stampabile, con classifica e risultati, sempre a disposizione di tifosi ed appassionati. Puoi anche partecipare da protagonista alla raccolta dei risultati: - scarica l'app ITALIAGOL- guarda risutl...leggi
24/08/2019

Giovanili, ecco la formula dei campionati Giovanissimi

I  campionati provinciali della categoria giovanissimi nella stagione 2019/2020 sono strutturati in 3 fasi: Fase 1) disputa 7 gironi da 6 squadre con gare di sola andata. Fase 2) le prime tre classificate di ogni girone e le tre migliori quarte comporranno i 4 gironi delle vincenti, composti da 6 squadre con gare di andata e ritorno. Le rimanenti squadre dei gironi della fa...leggi
17/08/2019

Giovanili, ecco la formula dei campionati Allievi

I  campionati provinciali della categoria allievi nella stagione 2019/2020 sono strutturati in 3 fasi: Fase 1) disputa 4 gironi da 6 squadre con gare di sola andata e due gironi da 7 squadre. Sarà disputato, inoltre, un settimo girone con le seconde squadre su gare di andata e ritorno. Fase 2) le prime tre classificate di ogni girone comporranno i 3 gironi delle vinc...leggi
16/08/2019

Giovanili, i campionati Juniores: ecco cosa cambia

I  campionati provinciali della categoria juniores nella stagione 2019/2020 sono strutturati in 3 fasi, con calcio d’inizio il 7 settembre (Fase due dal 5 ottobre, la fase 3 si giocherà in primavera 2020): Fase 1) disputa 4 gironi da 6 squadre con gare di sola andata Fase 2) le prime tre classificate di ogni girone comporranno ...leggi
16/08/2019

Serie C, ecco i criteri di promozione e retrocessione

Ecco i criteri per la promozione in serie B e per le retrocessioni nel campionato diserie D. Le squadre classificate al primo posto nel proprio girone saranno promosse direttamente alla Serie B. E’ promossa in Serie B, come quarta squadra, anche la vincitrice dei PlayOff. Questi verranno disputati dalle 28 squadre che, a conclusione della regular season, si saranno classificate dal second...leggi
14/08/2019

Play-off serie C: l'Alto Adige supera l'ostacolo Sambenedettese

Ci pensa Morosini al 74' a tranquillizzare tutti, trasformando un rigore per l'Alto Adige  che proietta i biancorossi al secondo turno dei playoff del girone e contestualmente elimina la Sambenedettese. Nella gara giocata al Druso di viale Trieste termina quindi con il punteggi di 1-0, risultato che i padroni di casa, ai quali comunque sarebbe bastato anch...leggi
12/05/2019

Jaiteh vince la Mezza Maratona di Merano. La Weber vince tra le donne

Ousman Jaiteh (Gambia) e l'austriaca Andrea Weber hanno vinto la Half Marathon Merano-Lagundo e quindi la terza tappa del circuito podistico Top7. Incuranti del tempo avverso con vento e temperature attorno ai 3 gradi, alla 26ª edizione di questa classica gara primaverile erano iscritti 1000 atleti. Poco più di un mese dopo il suo trionfo sul Lago di Caldaro...leggi
05/05/2019

Campionati giovanili, i risultati per gli oltre 2000 che hanno l'APP

All'interno delle pagine di www.atoadigegol.it , ormai da oltre un quinquennio impegnato nella raccolta dei risultati dei campionati che coinvolgono le squadre di calcio dell'Alto Adige, trovate sempre tutti i risultati aggiornati.  Potete anche controllare il risultato della vostra squadra scaricando l'APP che si chiama ITALIAGOL, disponibil...leggi
05/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10071 secondi