Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Bolzano


Jaiteh vince la Mezza Maratona di Merano. La Weber vince tra le donne

Dietro al fuoriclasse del Gambia, Khalid Jbari e Gianmarco Bazzoni dell'Athletic Club 96 Alperia di Bolzano

Ousman Jaiteh (Gambia) e l'austriaca Andrea Weber hanno vinto la Half Marathon Merano-Lagundo e quindi la terza tappa del circuito podistico Top7. Incuranti del tempo avverso con vento e temperature attorno ai 3 gradi, alla 26ª edizione di questa classica gara primaverile erano iscritti 1000 atleti.

Poco più di un mese dopo il suo trionfo sul Lago di Caldaro, Ousman Jaiteh si è affermato anche nella Half Marathon Merano-Lagundo. Proprio nel giorno del suo 29º compleanno, l'atleta del Gambia residente in Trentino si è fatto uno splendido regalo vincendo con un tempo di 1h08'58". Jaiteh, che gareggia con il Trentino Running Team, si è lasciato alle spalle due bolzanini dell'Athletic Club 96 Alperia, il due volte vincitore Khalid Jbari (1h10'45") e Gianmarco Bazzoni (1h12'48").

"È stata una gara dura, con molto vento contrario... eppure mi sono divertito tanto su questo percorso bellissimo. Le gare come questa mezza maratona mi servono per prepararmi per il mio grande obiettivo: a settembre, alla maratona di Berlino, voglio rimanere sotto le 2h13' per poter rappresentare il mio paese ai Giochi Olimpici. Nelle gare altoatesine, comunque, mi trovo sempre benissimo", ha dichiarato Jaiteh al traguardo. Anche il bolzanino Bazzoni si è detto più che soddisfatto del suo terzo posto: "La settimana scorsa ho partecipato alla maratona di Londra, per cui oggi le mie ambizioni non erano enormi. Sul percorso, battersi contro forti atleti africani è sempre una sfida particolare che raccolgo volentieri."

La Weber sfoggia la sua esperienza

In campo femminile, la vincitrice della Half Marathon Merano-Lagundo si chiama Andrea Weber. L'atleta austriaca (Reutte in Tirol) si è affermata con un tempo di 1h24'14". "Per questa stagione è un buon tempo, in autunno vorrei essere un po' più veloce. La gara di oggi è stata una grossa sfida, soprattutto la salita a Lagundo. Bisogna sapersi organizzare bene le forze per non rimanere senza nella seconda. Finora ho partecipato cinque volte, finalmente sono riuscita a vincere", ha esclamato raggiante la Weber, che corre per l'associazione SV Reutte LA Raiffeisen.

Al secondo posto si è piazzata Nicole Dürst. La svizzera dell'associazione LG Benken/STS Running Team ha completato i 21,0975 chilometri con un ritardo di 47 secondi sulla Weber. Il terzo posto è andato alla beniamina locale Andrea Schweigkofler dello Sportclub Meran, che ha tagliato il traguardo con un tempo di 1h28'07".

Pramstaller e Christandl vincono la FitnessRun

Oltre alla mezza maratona, i concorrenti hanno potuto scegliere la FitnessRun di 12,5 chilometri vinta, in campo maschile, da Georg Premstaller della Val Sarentino (ASC LF Sarntal Raiffeisen) con un tempo di 42'58", seguito da Martin Mairhofer (SG Eisacktal Raiffeisen ASV/43'52") e da Daniel Medenwald (LAC Aschenleben/45'37"). Tra le donne ha trionfato Selina Christandl, che ha percorso i 12,5 chilometri in 53'36". Hanno completato il podio Tanja Scrinzi (SG Eisacktal Raiffeisen ASV/54'51") e Sonja Tscholl (ASV LC Bozen Raiffeisen/55'01").

Ad affrontare la sfida più grossa della Half Marathon Merano-Lagundo, però, è stata certamente la squadra organizzatrice capitanata da Martin Sanin, a causa delle forti raffiche di vento. "Anche la 26ª edizione della nostra Half Marathon Merano-Lagundo si è svolta senza intoppi, nonostante il tempo decisamente non ideale. Ringrazio tutti coloro che, con il loro aiuto e sostegno, sia come volontario che come sponsor o partner, hanno reso possibile lo svolgimento di questa sensazionale gara qui a Merano."

Il circuito podistico Top7 2019 prosegue tra due mesi e mezzo, per la precisione il 13 luglio, con il Giro del Lago di Resia.

Classifica Half Marathon Merano-Lagundo

Uomini:

  1. Ousman Jaiteh (Gambia/Trentino Running Team) 1:08.58
  2. Khalid Jbari (Athletic Club 96 Alperia) 1:10.45
  3. Gianmarco Bazzoni (Athletic Club 96 Alperia) 1:12.48
  4. David Andersag (ASC Berg) 1:13.25
  5. Dario Steinacher (Laufverein ASV Freienfeld) 1:14.49

Donne:

  1. Andrea Weber (Austria/SV Reutte LA Raiffeisen) 1:24.16
  2. Nicole Dürst (Svizzera/LG Benken-STS Running Team) 1:25.01
  3. Andrea Schweigkofler (Sportclub Meran) 1:28.07
  4. Marianna Longa (Sporting Club Livigno) 1:28.25
  5. Edeltraud Thaler (ASV Telmekom Team Südtirol) 1:28.30

 

Classifiche complete: https://bit.ly/2LlG4bO

 

Circuito Top7 edizione 2019 - i prossimi appuntamenti:

Sabato 13 luglio 2019, Giro del Lago di Resia

Sabato 24 agosto 2019, Raiffeisen ¾ Mezza Maratona Brunico

Domenica 22 settembre 2019, Soltn maratonina di montagna

Sabato 19 ottobre 2019, Age Factor Run

Comunicato stampa HK Media/Hannes Kröss

Print Friendly and PDF
  Scritto da Comunicato Stampa il 05/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Impresa BCB Alperia, Treviso è sconfitta e resta in serie A2

  Il verdetto sorride all’Alperia Basket Club Bolzano che chiude la stagione al primo giro dei play out confermandosi in serie A2 femminile con una bella vittoria sulla Podolife Treviso. Dopo gara uno di play out vinta senza grandi difficoltà e gara due impattata da Treviso, più combattuta almeno a tratti, gara 3 è stata la partita della verit&agr...leggi
15/05/2022



Supercoppa di Legapro: continua il magic-moment, espugnata Bari

L’FCS si impone per 2-1 allo Stadio “San Nicola” del capoluogo pugliese nell’inedita sfida con i vincitori del girone C. Nel primo tempo padroni di casa in vantaggio con D’Errico, ad inizio ripresa il pareggio di De Col, poi la rete di Casiraghi. Sabato 7 maggi...leggi
30/04/2022

Alto Adige, 2-0 a Trieste e storica promozione in "B"!

Nella 38esima giornata, 19esima e ultima del girone di ritorno i biancorossi di mister Ivan Javorcic si impongono per2-0 alla Triestina sul terreno del “Nereo Rocco” con la doppietta di Casiraghi e conquistano la prima, storica promozione tra i cadetti L’FC Südtirol scrive una memorabile pagina di storia in terra giuliana conquistando la serie cadetta al ...leggi
24/04/2022

Alle Acciaierie Valbruna il derby bolzanino di basket femminile

Prima di parlare di basket giocato un ricordo di Coach Pezzi per Jimmy Cominato, che ha deciso di "andare avanti" , come dicono gli Alpini. "  Ho un ricordo vivo di  grande Dirigente Sportivo e di  Persona sempre sensibile e disponibile nello sdrammatizzare le sconfitte e celebrare con discrezione le vittorie. Un esempio per tutti noi. Bello è stato anche ricordare  D...leggi
24/04/2022


Fc Alto Adige, la serie B passa ancora da Trieste

La serie B è li, ad un passo… mancano ancora però gli ultimi 90’ minuti che saranno ancora una volta decisivi per l’Fc Alto Adige, ancora una volta contro la bestia nera dei biancorossi, quella Triestina che già due volte in play-off del passato gli negò la gioia della promozione. A gennaio nel recupero della 19esima giornata r...leggi
18/04/2022



Fc Alto Adige, altri tre punti pesantissimi contro la Juve

Nella dodicesima giornata del girone di ritorno (31esima) l’undici di mister Ivan Javorcic si impone ad Alessandria sul campo della formazione bianconera guidata da Lamberto Zauli. Decide la rete di Casiraghi al 35’ del primo tempoDodicesima giornata di ritorno (31esima) del campionato di Serie C girone A 2021-2022 con l’FC Südtirol vittorioso contro la Juvent...leggi
13/03/2022




E' un Alto Adige da 10 in pagella

Al “Briamasco” nel recupero della 22esima giornata (terza di ritorno) in notturna e in diretta tv i biancorossi si impongono per 1-0 agli aquilotti grazie alla rete messa a segno da Rover all’11’ della ripresa. La squadra di Javorcic rafforza il primato in classifica portandosi a +1...leggi
25/02/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05326 secondi