Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Bolzano


Serie C: il "vero" campionato degli italiani

La serie C è sempre un campionato affascinante e dopo tre anni è ritornato alla formula “tradizionale” che consta di 60 squadre partecipanti, 20 per ogni girone. Come di consuetudine, le prime di ogni girone saranno promosse direttamente in serie B, a queste si aggiungeranno le vincitrici dei rispettivi play-off, che vedono impegnate 28 squadre (21 ammesse ai play-off di girone), mentre sette squadre saranno ammesse direttamente alla fase finale dei play-off. A retrocedere in serie D saranno nove squadre, le ultime di ogni girone direttamente, a cui si aggiungono sei squadre (dalla sedicesima alla diciannovesima posizione di ogni girone) che si giocheranno gli eventuali play-out. Campionato lontano dalle televisioni private e dai palcoscenici nobili, è forse quello più vicino alla passione della gente, fatta di chilometri per andare a seguire la propria squadra in trasferta o di radioline accese quando non si può, proprio come tanti anni fa.

Girone A: Monza solo al comando

Parlando del girone A della serie C, impossibile non concentrarsi sul Monza di Brocchi: la squadra di Paolo Berlusconi, forte degli investimenti garantiti dalla Fininvest proprietaria della società, sta disputando un campionato di vertice. Non sembrerebbe infatti esserci spazio per altre pretendenti al salto diretto: il Monza è lanciatissimo e solo un’impresa del Pontedera, che altrettanto bene si sta comportando, potrebbe far vacillare le certezze dei lombardi. In zona play-off, come da tradizione è “bagarre”, con tantissime squadre racchiuse in pochi punti: l’unica certezza sembrerebbe la lotta per non ricoprire l’ultima posizione che vorrebbe dire retrocessione diretta in D, che vede protagoniste Olbia e Giana Erminio. Girone da seguire soprattutto per la presenza dei “ragazzini” della Juventus, cugini dei quotatissimi candidati alla vittoria finale del campionato di serie A, come confermano le quote delle scommesse calcio di Betway, che al 23 gennaio danno i bianconeri vincenti a quota 1,40 nonostante i ripetuti “attacchi” al titolo dell’Inter di Lukaku e della Lazio di Immobile. Chissà se l’anno prossimo non ritroveremo qualcuno di questi talenti bianconeri a indossare la casacca più prestigiosa della prima squadra.

Girone B: FC Südtirol in piena lotta play-off

Il girone B vede maggiore equilibrio rispetto al girone A, dove sono racchiusi in pochi punti una decina di squadre, dal Vicenza al Piacenza, tutte attrezzate a darsi battaglia fino all’ultima giornata per staccare il biglietto della promozione diretta in B. La stagione del FC Südtirol è iniziata sotto i migliori auspici, in un girone che sembra più una serie B di 10 anni fa, con squadre blasonate e dal passato glorioso, come Piacenza, Modena, Carpi, Reggiana e appunto Vicenza. I biancorossi guidati da mister Vecchi stanno disputando un ottimo campionato, forti di una società solida e di un ottimo lavoro di programmazione, che ha visto la squadra qualificarsi già l’anno passato per i play-off e che ora sta ripetendo la cavalcata dello scorso anno. In zona retrocessione, invece, la situazione è affascinante tanto quanto in vetta, con più di cinque compagini a giocarsi la permanenza in serie C. Sembra quindi spaccato completamente in due il girone B, con Fermana, Cesena e Vis Pesaro a fare da spartiacque fra il purgatorio dei play-off e l’inferno dei play-out. Un girone davvero tutto da vivere fino all’ultimissima giornata che andrà di scena il 26 aprile.

 

Girone C: Reggina lanciatissima, Bari e Ternana a ruota

Il girone C sembra un altro “amarcord” della serie A degli anni ‘90: sono infatti presenti, anche qui, compagini blasonate che hanno calcato i campi della massima serie per anni come Reggina, Bari, Catania e l’Avellino del focoso Capuano, vero e proprio girovago della serie C. I calabresi amaranto sembrano avere qualcosina in più rispetto alle altre compagini e stanno conducendo un campionato di vertice nonostante il Bari detenuto da De Laurentiis abbia fatto acquisti importanti, uno fra tutti Mirko Antenucci, sceso di due categorie per abbracciare il progetto Bari, che gli sta sì portando soddisfazioni in termini di realizzazioni, ma non a livello di squadra. I “galletti” pensavano, infatti di strapazzare il campionato e di ritornare presto nel calcio che “conta” e disputare il campionato di B già dal prossimo anno salendo come prima, ma la Reggina in primis e la Ternana poi non sono assolutamente da meno e molto probabilmente queste tre squadre si giocheranno la vetta fino a fine campionato, salvo sorprese. Sembrerebbe invece davvero in difficoltà il Rieti in zona retrocessione, che si sta giocando le sue carte di permanenza in terza serie con Sicula Leonzio, Rende e Bisceglie: anche nel girone C, la classifica sembra spaccata in due, con le quattro squadre appena citate a farsi la guerra per evitare la serie D e le squadre di centro classifica a fare da “cuscinetto” fra sogni di gloria e incubi.

In ogni caso, la serie C è da considerarsi davvero come l’anticamera per il calcio da copertina e abbiamo visto negli ultimi anni, squadre protagoniste di grandi cavalcate come SPAL e Chievo Verona sono partite dalla C per poi arrivare in serie A. La terza serie è anche un ottimo modo per valorizzare i giovani e lavorare con serenità, lontani dai riflettori più stressanti e pretenziosi di serie B e serie A. Ormai, anche in serie C la parola d’ordine sembra essere “programmazione” e lo ha capito bene la Reggina, capace di “convincere” a far parte del proprio progetto calciatori come Reginaldo, Denis e Bellomo, a fronte di una rosa che vale ben tre milioni di euro in meno rispetto a quella del Bari.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



PROMOZIONE: un terzetto al comando dopo due giornate

5 settembre: Weinstrasse e Voran Leifers raggiungono il Brunico in testa alla classifica Eppan-Weinstrasse Süd 0-3: dopo la vittoria al primo turno l'Appiano conosce l'amaro gusto della sconfitta ad opera di un'ottima Weinstrasse. Apre le marcature al 26' Quassim Hannachi poi è il solito Fabio Bertoldi ad arrotondare il punteggio al 28' ed all'89' ...leggi
04/09/2021

Prima categoria: risultati e marcatori della prima giornata

29 agosto 2021. Ecco il quadro di risultati e marcatori dei due gironi di prima categoria. GIRONE AAldein MSP-Silandro 4-2: apre le marcature Thomas Schuler per il Silandro (19'). Nemmeno il tempo di gioire ed arriva il pari di Manuel Ploner. Allo scadere della prima frazione ancora Schuler porta avanti i suoi su cal...leggi
28/08/2021

Promozione, in rete i bomber: 4 gol per Sartori e 3 per Bertoldi

29 agosto 2021: Valpassiria-Terlano 0-0: pari e patta tra Valpassiria e Terlano. Ospiti sfortunati nel concitato finale: traversa di Florian Ausserer all'89' e palo di Martin Hafner al 90'Weinstrasse Süd-Campo di TRens 3-1: inizia con una tripletta il campionato 21/22 di Fabio Bertoldi: apre le marcature al 29' su rigore, raddoppia al 66' ...leggi
27/08/2021

Nazionale U18 LND: convocati 3 giocatori altoatesini per la Lazio Cup

E' iniziata ieri, sabato 21 agosto, l'avventura alla Lazio Cup per l'Under 18 LND, in arrivo a Sora dal raduno di preselezione svoltosi ieri a Roma. Della comitiva fanno parte tre calciatori di scuola altoatesina: Elias Gasser del St. Georgen, Klaidi Sokola del Brixen e Hannes Dejaco dello Stegen. Tra i convocati anche il trentino Lorenzo Rech del Dro Alto Garda. Lo stage nella Capitale...leggi
22/08/2021

Serie C, girone di ferro per Alto Adige e Trento

E' nata la serie C 2021/22. Nel corso della serata, in diretta RaiSport, sono stati resi noti i calendari. L'Alto Adige alla prima giornata affronterà la Virtus Verona mentre per il Trento c'è il Piacenza. Ecco il GIRONE A di Alto Adige e Trento:Albinoleffe, FeralpiSalò, Fiorenzuola, Giana, Juventus U23, Lecco, Legnago, Mantova, Pa...leggi
09/08/2021

Le tue notizie in evidenza su altoadigegol.it

Manda alla redazione di altoadigegol le nostizie relative alla tua squadra, alle iniziative della sociteà, i risultati dei tornei e delle partite di campionato. Aggiungi qualche foto ed un numero di telefono per essere eventualmente contattato. Scrivi in italiano oppure in tedesco, ci penserà poi la redazione a rendere il testo ottimale per la pubblicazione. ...leggi
08/08/2021

Torneo città di Bressanone: in finale vince l'Albeins contro il Luson

L'Albeins si aggiundica il 3 torneo città di Bressanone, iniziato il 5 agosto e terminato sabato 7 con la disputa delle finali. Hanno partecipato al torneo le 5 società sportive di Bressanone ed il Luson. Le sei formazioni partecipanti sono state divise in due gironi:Girone A:Asv Albeins, Ssv Brixen, Usd BressanoneGirone B:...leggi
08/08/2021

Lega Pro: il calendario in diretta tv su RaiSport

Ancora poche ore di pazienza ed il campionato 21/22 di Lega Pro sarà svelato. Lunedì 9 agosto alle ore 11 il Consiglio Direttivo di Lega Pro delibererà infatti sulla composizione dei 3 gironi. Alle 19 poi ci sarà la presentazione dei calendari in diretta su RaiSport.In base a quello che è il nuovo assetto geografic...leggi
08/08/2021

La fine del ritiro occasione per la presentazione ufficile

All’Hotel Schneeberg in Val Ridanna, ospiti della famiglia Kruselburger, si è tenuta questa mattina, 30 luglio 2021 (con diretta Facebook), la presentazione ufficiale del nuovo FC Südtirol, stagione 2021-2022. Per il dodicesimo anno consecutivo – primato assoluto...leggi
05/08/2021

Adriese - Virtus Bolzano: ecco la prossima partita di campionato

Nella prossima giornata di campionato si disputerà un match ad alto livello di intensità tra due squadre che hanno bisogno di vincere. La Virtus Bolzano dopo l'ultima vittoria infatti ha la necessità di confermare quanto di buono fatto nell'ultima partita. L'Adriese invece ha un assoluto b...leggi
08/10/2020

Erste Amateurliga: Feldthurns - Schabs 2-2

Im ersten Spiel der neuen Meisterschaft zeigte Feldthurns gegen Aufsteiger Schabs ein starkes Spiel. Schabs ging jedoch in der 8min 1:0 in Führung. In der restlichen 1 Halbzeit kam Schabs zu keiner weiteren guten Möglichkeit. Feldthurns hatte in der 1 Halbzeit hochkaräter zum Ausgleich oder auch zur Führung! Aber wie es im Fussball ist, wer die Chancen nicht vollendet bekomm...leggi
07/09/2020

Erste-Liga: Aldein/Petersberg Spvg - Asv Kaltern 6-0!

1. HINRUNDENSPIEL der 1.Amateurliga am 05.09.2020 um 16.00h in Aldein Spvg - Aldein/Petersberg 6:0 ASV Kaltern Zum Spielverlauf: Gleich zu Beginn hatten die Gäste aus Kaltern wohl ihre größte Chance, Santa Manuel krallte sich aber rechtzeitig noch den Ball. Dann begann die SPVG aufzuspielen und Pichler Martin schoss das 1. Tor der Aldein...leggi
06/09/2020

Fc Alto Adige, pronti per la nuova stagione

Dopo l’emozionante serata in casa dell’Udinese, l’FC Südtirol è pronto ad affrontare il nuovo campionato di serie C, nel girone B quello delle “grandi firme”: piazze prestigiose e blasonate, top player e grande blasone. Una sorta di “B2”, come è stato sottolineato in conferenza stampa dal direttore sportivo biancorosso Paolo Bravo. In...leggi
23/08/2019

Alperia Junior Camp: presentato il calendario 2019

Nel corso della conferenza stampa tenutasi in mattinata al Media Point dell'FCS Center, sede e centro sportivo biancorossi, è stato presentato il calendario estivo - da fine giugno ad inizio agosto - degli “Alperia Junior Camp 2019”, una delle attività di punta della Scuola Calcio dell’F.C.D. Alto Adige, “costola” dell’FC Südtirol. I camp q...leggi
10/05/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01681 secondi