Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Bolzano


Fc Alto Adige, la serie B passa ancora da Trieste

Ancora 90' minuti per coronare un songo chiamato serie B

La serie B è li, ad un passo… mancano ancora però gli ultimi 90’ minuti che saranno ancora una volta decisivi per l’Fc Alto Adige, ancora una volta contro la bestia nera dei biancorossi, quella Triestina che già due volte in play-off del passato gli negò la gioia della promozione. A gennaio nel recupero della 19esima giornata risultò decisiva la rete di Voltan nell’1-0 finale al Druso. Ora però le motivazioni sono completamente diverse. La serie B così da vicino non la si era ancora mai vista, l’obiettivo della promozione diretta è davvero ad un passo. Il pari contro il Padova lancia i biancorossi verso lo storico traguardo.

Lo scontro diretto andato in scena sabato scorso in uno stadio Druso, per la prima volta dopo i lavori di ristrutturazione col tutto esaurito, ha consentito all’undici di mister Javoric di mantenere inalterato il tesoretto di due punti di vantaggio in classifica sulla rivale diretta. Uno 0-0 finale che ha il sapore della vittoria, ancora una volta nel segno di Giacomo Poluzzi, ad oggi il portiere meno perforato d’Italia con le sole 9 reti subite in stagione, che all’ultima azione della partita ha salvato risultato e, forse, stagione, negando la rete di testa a Pelagatti che avrebbe consentito al Padova di effettuare il sorpasso in classifica. Ora per completare l’opera servirà vincere a Trieste, ma potrebbe bastare anche lo 0-0. Domenica, con calcio d’inizio alle 14.30, l’importante sarà non perdere. In ogni caso il Padova dovrà farne tre ad una Virtus Verona ancora inguaiata in fondo alla classifica ed alla ricerca dei punti per evitare lo spettro play-out.
Al Nereo Rocco, che avrà sugli spalti il pubblico delle grandi occasioni, per i biancorossi saranno 90’ da thriller. La Triestina ha l’organico ridotto all’osso, a fare la differenza saranno le motivazioni: i giuliani sono già qualificati per i play-off e da questa partita non hanno nulla da chiedere, per loro vincere o perdere significherebbe 5 o 7 posto, per gli altoatesini la B diretta, invece, sarà dinamite nelle gambe.

L’ALTO ADIGE SI QUALIFICA SE…

Promozione sicura in caso di vittoria, ma anche in caso di pareggio se il Padova dovesse vincere con meno di tre gol di scarto contro la Virtus Verona. In caso di pareggio o sconfitta del Padova con la Virtus Verona, invece, sarebbe festa con qualunque risultato.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/04/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Impresa BCB Alperia, Treviso è sconfitta e resta in serie A2

  Il verdetto sorride all’Alperia Basket Club Bolzano che chiude la stagione al primo giro dei play out confermandosi in serie A2 femminile con una bella vittoria sulla Podolife Treviso. Dopo gara uno di play out vinta senza grandi difficoltà e gara due impattata da Treviso, più combattuta almeno a tratti, gara 3 è stata la partita della verit&agr...leggi
15/05/2022



Supercoppa di Legapro: continua il magic-moment, espugnata Bari

L’FCS si impone per 2-1 allo Stadio “San Nicola” del capoluogo pugliese nell’inedita sfida con i vincitori del girone C. Nel primo tempo padroni di casa in vantaggio con D’Errico, ad inizio ripresa il pareggio di De Col, poi la rete di Casiraghi. Sabato 7 maggi...leggi
30/04/2022

Alto Adige, 2-0 a Trieste e storica promozione in "B"!

Nella 38esima giornata, 19esima e ultima del girone di ritorno i biancorossi di mister Ivan Javorcic si impongono per2-0 alla Triestina sul terreno del “Nereo Rocco” con la doppietta di Casiraghi e conquistano la prima, storica promozione tra i cadetti L’FC Südtirol scrive una memorabile pagina di storia in terra giuliana conquistando la serie cadetta al ...leggi
24/04/2022

Alle Acciaierie Valbruna il derby bolzanino di basket femminile

Prima di parlare di basket giocato un ricordo di Coach Pezzi per Jimmy Cominato, che ha deciso di "andare avanti" , come dicono gli Alpini. "  Ho un ricordo vivo di  grande Dirigente Sportivo e di  Persona sempre sensibile e disponibile nello sdrammatizzare le sconfitte e celebrare con discrezione le vittorie. Un esempio per tutti noi. Bello è stato anche ricordare  D...leggi
24/04/2022




Fc Alto Adige, altri tre punti pesantissimi contro la Juve

Nella dodicesima giornata del girone di ritorno (31esima) l’undici di mister Ivan Javorcic si impone ad Alessandria sul campo della formazione bianconera guidata da Lamberto Zauli. Decide la rete di Casiraghi al 35’ del primo tempoDodicesima giornata di ritorno (31esima) del campionato di Serie C girone A 2021-2022 con l’FC Südtirol vittorioso contro la Juvent...leggi
13/03/2022


Badminton: medaglia e prestazioni forti in Uganda

Nella capitale dell'Uganda, Kampala, Yasmine Hamza (18) e Katharina Fink hanno dimostrato di essere sempre più vicine alle migliori del mondo. All'Uganda International Challenge, Hamza ha perso per un pe...leggi
06/03/2022


E' un Alto Adige da 10 in pagella

Al “Briamasco” nel recupero della 22esima giornata (terza di ritorno) in notturna e in diretta tv i biancorossi si impongono per 1-0 agli aquilotti grazie alla rete messa a segno da Rover all’11’ della ripresa. La squadra di Javorcic rafforza il primato in classifica portandosi a +1...leggi
25/02/2022



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03756 secondi