Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Le 7 caratteristiche che un buon editor PDF dovrebbe avere

Al giorno d’oggi il formato PDF è quello più largamente diffuso per la maggior parte dei documenti, per cui è normale che molte aziende avvalendosi di questo, scelgano di utilizzare software professionali che ne consentono un semplice e pratico sfruttamento nelle attività di tutti i giorni.

Vediamo allora come dovrebbe essere un buon software scoprendo le 7 caratteristiche che un buon editor PDF dovrebbe avere.

Esperienza user-friendly

Per gli utenti di tutti i livelli di esperienza, un software intuitivo è essenziale. Non potrai mai fare i conti con le funzionalità più complicate se è difficile completare le modifiche PDF più elementari.

Un software, per quanto professionale, deve quindi essere alla portata di tutti per cui una prima caratteristica che si può ricercare è che sia completamente in italiano, come Soda PDF per esempio.

Possibilità di creare e modificare PDF

Parliamoci chiaro: tutti sono in grado di leggere i PDF ma quando si tratta di modificarlo o creare un file da 0 allora saltano fuori i primi dubbi. Un buon editor PDF semplifica la creazione e la modifica di file PDF, invece di visualizzarli semplicemente. Prova ad unire file PDF da qui: semplice no?

PDF ricercabili con OCR

Se vuoi andare senza carte in ufficio, dovrai scansionare e digitalizzare le tue copie cartacee. Un editor PDF in grado di leggere i file scansionati è un enorme vantaggio.

Ecco perché è importante il riconoscimento ottico dei caratteri, noto anche come OCR. Questo strumento converte i documenti scansionati in testo completamente modificabile e ricercabile.

Collaborazione nel cloud di file PDF

Se lavori in un team, probabilmente stai lavorando via cloud e i tuoi file PDF devono essere accessibili da tutti, spesso contemporaneamente. La collaborazione è fondamentale!

Cerca quindi uno strumento di "annotazione", funzionalità di invio semplice e, soprattutto, integrazione con sistemi di gestione aziendale standard e servizi di archiviazione cloud, come Microsoft Office o Google Drive.

La sicurezza è importante

Alcuni utenti hanno informazioni sensibili da proteggere. Solo perché lavori nel cloud non significa che devi sacrificare la tua privacy.

Un software di editing PDF deve garantire protezione con password e restrizione dell'accesso a coloro che hanno il link, a chi opera all'interno dell’azienda e solo a pochi altri eletti.

Come passaggio aggiuntivo, prendi in considerazione un software PDF che ti consentirà di regolare le autorizzazioni e revocare completamente l'accesso se necessario, anche dopo aver pubblicato o condiviso il documento.

Utilizzo multipiattaforma

Lavorare da dispositivi personali significa che il tuo lavoro e la tua attenzione sono entrambi divisi tra telefono, laptop e tablet. Hai bisogno di un editor PDF che funzioni su tutti e tre in modo da poter svolgere il tuo lavoro ovunque tu sia.

Prediligi editor PDF con un'app mobile dedicata. Praticamente tutti gli editor PDF sono ottimizzati per l'uso desktop, quindi se uno funziona su dispositivo mobile, funzionerà su qualsiasi cosa.

Supporto e servizio clienti

Talvolta potrebbe essere necessario parlare con qualcuno e chiedere aiuto. Il servizio clienti e il supporto dovrebbero essere inclusi nel tuo editor PDF. Un plus valore non da poco.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/09/2022
Tempo esecuzione pagina: 0,04245 secondi